6° Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici

20 maggio 2014 [Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2014 13:32]

Il 15 maggio 2014, in occasione della nona Giornata nazionale del malato oncologico, è stato presentato il 6° Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici, che prosegue e approfondisce le analisi avviate nel 2009 dalla FAVO e dal CENSIS sulla stessa materia.

Il Rapporto è frutto dell’Osservatorio permanente sulla condizione assistenziale dei malati oncologici, composto da: il sistema delle Associazioni del volontariato oncologico attraverso la FAVO, il CENSIS, l’Associazione Italiana degli Oncologi Medici (AIOM), l’Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO), la Società Italiana di Ematologia (SIE), Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (INT), Federsanità-ANCI, la Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG), la Società Italiana di Psico Oncologia (SIPO), la Società Italiana di Chirurgia Oncologica (SICO), il Coordinamento Generale Medico-Legale dell’INPS e la Direzione generale del Sistema informativo del Ministero della Salute.

Nel 6° Rapporto viene indagata, in particolare, “La condizione sociale e sanitaria dei pazienti malati di tumore al colon-retto”. Dalla ricerca, curata dal CENSIS, “emerge, ancora una volta, una storia molto italiana di forte esposizione dei familiari nelle attività di care, di rapporti di fiducia con il personale sanitario e di relativa carenza di servizi socioassistenziali di prossimità sul territorio che finisce per scaricare il costo sociale del tumore al colon-retto sulle famiglie e i caregiver”. 

© Riproduzione riservata